fbpx
BOLLO AUTO 2019, SCADENZE E PAGAMENTI

Bollo auto scaduto: quanto tempo ho per pagarlo?

Controlla il bollo auto! Per la verifica del pagamento il tempo è tutto; infatti, entro 14 giorni dalla scadenza del bollo è prevista una sanzione dello 0,1%, per ogni giorno di ritardo. A questa vanno aggiunti gli interessi legali giornalieri con una percentuale annua dell’0,2% (valore che può variare). E ovviamente, aumentano con il passare dei giorni:

  • Dal 15° al 30° giorno
    sanzione pari all’1,5% dell’importo originario della tassa automobilistica
  • Dal 31° al 90° giorno
    sanzione pari all’1,67%  dell’importo originario della tassa automobilistica
  • Dal 91° giorno a 1 anno
    sanzione pari al 3,75% dell’importo originario della tassa automobilistica
  • Oltre 1 anno
    sanzione pari al 30% della tassa dovuta oltre gli interessi moratorida calcolare per ogni semestre di ritardo (fino al 30/06/2003 2,5%, dal 01/07/2003 al 31/12/2009 1,375% e dal 01/01/2010 1%)

Voglio controllare se ho pagato il bollo auto, come posso fare? Puoi rispondere a questa domanda direttamente da casa. Basta una connessione internet e un mouse per raggiungere i siti di Agenzia delle entrate o ACI: in entrambi i casi puoi verificare lo stato del pagamento e importo versato.

Controlla il pagamento del bollo auto sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Per verificare il pagamento con il sito delle Agenzie delle Entrate devi compilare alcune voci obbligatorie:

  • Regione di residenza;
  • Categoria del veicolo;
  • Targa del veicolo;
  • Anno di pagamento.

Purtroppo questo servizio riguarda le auto registrate nelle regioni in cui la gestione della tassa automobilistica è di competenza dell’Agenzia delle Entrate: Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia, Marche e Valle D’Aosta. Per verificare il pagamento nelle altre regioni puoi usare il calcolo del bollo in base ai dati identificativi del veicolo, tranne la provincia autonoma di Bolzano.