fbpx
Porsche, addio al diesel. È iniziata l’era elettrica

Porsche dice addio definitivamente al diesel. Dopo aver sospeso la produzione di Macan, Cayenne e Panamera diesel, il Ceo di Porsche AG Oliver Blume ha confermato l’abbandono alle motorizzazioni a gasolio in via definitiva. Il marchio di Zuffenhausen aveva sospeso la produzione di versioni diesel a partire dallo scorso febbraio, a causa dei contenziosi legati al Dieselgate. L’abbandono definitivo ai motori a gasolio darà un’ulteriore spinta all’elettrificazione del marchio, come conferma l’investimento di oltre sei miliardi di euro sulla mobilità green entro il 2022.

La Panamera piace ibrida 
L’addio al diesel da parte di Porsche si tradurrà in un calo dei volumi di vendita? Se da una parte per una clientela che percorre diverse decine di migliaia di chilometri il motore a gasolio è la scelta migliore sul fronte dei costi di esercizio, già oggi i dati di vendita della Panamera confermano come l’ibrido sia preferito alle versioni diesel: il 63% delle Panamera vendute in Europa è abbinata ad un propulsore ibrido.

Taycan nel 2019 e gamma elettrica entro il 2025
Pronta al debutto su strada nel 2019, la Porsche Taycan sarà il primo modello di Zuffenhausen spinto esclusivamente dalla trazione elettrica. Capace di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3.5 secondi, avrà un’autonomia superiore ai 500 km grazie ai quali sarà essere una valida alternativa ai modelli a gasolio. La svolta elettrica arriverà per Porsche entro il 2025, dove ogni veicoli sarà molto probabilmente commercializzato anche in versione ibrida o elettrica pura.

fonte:ilsole24ore